rtd

Corso Responsabile e Ufficio Transizione Digitale

Descrizione del corso

Il corso teorico-pratico per "Responsabile e Ufficio Transizione Digitale" ha la finalità di formare i soggetti che, all'interno di una organizzazione, gestiscono le procedure per la digitalizzazione degli atti, come previsto dal Codice dell'Amministrazione digitale - CAD - Dlgs. n. 82/2005 e dalle norme e disposizioni attuative.
Il destinatario del corso è il Responsabile della Transizione al Digitale, i componenti dell'Ufficio e i soggetti che intervengono nel processo di digitalizzazione dell'organizzazione.
L'articolo 17 del Codice dell’Amministrazione Digitale obbliga tutte le amministrazioni pubbliche a individuare un ufficio per la transizione alla modalità digitale a cui competono le attività e i processi organizzativi ad essa collegati, necessari alla realizzazione di un’amministrazione digitale e all’erogazione di servizi fruibili, utili e di qualità.
Il responsabile dell'ufficio, RTD - Responsabile della Transizione al Digitale, deve essere nominato fra i dipendenti dell'Ente con ruolo apicale, in possesso di adeguate competenze tecnologiche, informatiche, giuridiche, manageriali e risponde, con riferimento ai compiti relativi alla transizione digitale, direttamente all'organo di vertice politico.

Obiettivi

Per organizzare e gestire le attività collegate alla transizione digitale, Actainfo ha realizzato l’applicativo RTDTEAM saas in cloud, certificato da AGID, presente sul marketplace che costituirà un case study per approfondire gli aspetti pratici e organizzativi collegati ai contenuti del corso.
Nel corso saranno trattati i seguenti compiti attribuiti al RTD - Responsabile della Transizione al Digitale - dall'art. 17 del CAD:
a) coordinamento strategico dello sviluppo dei sistemi informativi di telecomunicazione e fonia;
b) indirizzo e coordinamento dello sviluppo dei servizi, sia interni sia esterni, forniti dai sistemi informativi di telecomunicazione e fonia dell'amministrazione;
c) indirizzo, pianificazione, coordinamento e monitoraggio della sicurezza informatica relativamente ai dati, ai sistemi e alle infrastrutture anche in relazione al sistema pubblico di connettività;
d) accesso dei soggetti disabili agli strumenti informatici e promozione dell'accessibilità;
e) analisi periodica della coerenza tra l'organizzazione dell'amministrazione e l'utilizzo delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione, al fine di migliorare la soddisfazione dell'utenza e la qualità dei servizi nonché di ridurre i tempi e i costi dell'azione amministrativa;
f) cooperazione alla revisione della riorganizzazione dell'amministrazione;
g) indirizzo, coordinamento e monitoraggio della pianificazione prevista per lo sviluppo e la gestione dei sistemi informativi di telecomunicazione e fonia;
h) progettazione e coordinamento delle iniziative rilevanti ai fini di una più efficace erogazione di servizi in rete a cittadini e imprese mediante gli strumenti della cooperazione applicativa tra pubbliche amministrazioni, inclusa la predisposizione e l'attuazione di accordi di servizio tra amministrazioni per la realizzazione e compartecipazione dei sistemi informativi cooperativi;
i) promozione delle iniziative attinenti l'attuazione delle direttive impartite dal Presidente del Consiglio dei Ministri o dal Ministro delegato per l'innovazione e le tecnologie;
j) pianificazione e coordinamento del processo di diffusione, all'interno dell'amministrazione, dei sistemi di identità e domicilio digitale, posta elettronica, protocollo informatico, firma digitale o firma elettronica qualificata e mandato informatico, e delle norme in materia di accessibilità e fruibilità nonché del processo di integrazione e interoperabilità tra i sistemi e servizi dell'amministrazione;
jbis) pianificazione e coordinamento degli acquisti di soluzioni e sistemi informatici, telematici e di telecomunicazione, al fine di garantirne la compatibilità con gli obiettivi di attuazione dell'agenda digitale e, in particolare, con quelli stabiliti nel piano triennale.

Destinatari

I destinatari del corso sono:
- il Responsabile della Transizione al Digitale
- i componenti dell’Ufficio per la transizione al Digitale
- tutti i soggetti coinvolti nella gestione e controllo delle attività oggetto di digitalizzazione.

Struttura

Il corso è strutturato in 10 moduli teorico pratici: sui compiti del RTD e sull'uso di RTDTEAM.IT, applicativo SAAS CLOUD di Actainfo.
I moduli sono preceduti da una Introduzione e conclusi da un questionario finale per l'ottenimento dell'Attestato finale di partecipazione.
La durata complessiva è di circa 4 ore
Il soggetto iscritto ha a disposizione la piattaforma di e-learning con accesso 24H per 30 giorni, periodo entro il quale terminare l'iter formativo, salvo proroga concessa dall'organizzazione che ha richiesto il servizio di formazione.
Le lezioni contengono materiale didattico testuale, immagini, slide, video e link di approfondimento.
Nell'ultimo modulo è prevista la somministrazione del questionario finale. Il questionario viene superato rispondendo esattamente all'80% delle domande.
Il superamento del questionario permette di conseguire il rilascio dell'Attestato individuale che certifica la partecipazione al corso.

Docente Dott. Igino Addari - Progettazione e Docenza Actainfo
Tutor Dott. Guido Sala - Gestione e assistenza Applicativi Actainfo

Programma

Descrizione del corso
1. Principi Generali
1.0 Introduzione al Modulo n. 1
1.1 Compiti attribuiti all'ufficio RTD
1.2 Compiti raccomandati per l'ufficio RTD
2. Piano triennale per l'informatica
2.0 Introduzione al Modulo n. 2
2.1 Strategia per la trasformazione digitale
2.2 Format Piano Triennale Informatica
2.3 Digitalizzazione e PNRR
3. Servizi
3.0 Introduzione al Modulo n. 3
3.1 Azioni di miglioramento dei Servizi digitali da parte delle P.A.
4. Dati
4.0 Dati
5. Piattaforme
5.0 Introduzione al Modulo n. 5
5.1 Public E-Procurement
6. Infrastrutture
6.0 Introduzione al Modulo n. 6
6.1 Descrizione delle Infrastrutture
7. Interoperabilità
7.0 Introduzione al Modulo n. 7
7.1 Interfacce
8. Sicurezza Informatica
8.0 Introduzione al Modulo n. 8
8.1 Aree delle attività gestite da AGID
9. Accessibilità
9.0 Introduzione al Modulo n. 9
9.1 Conformità accessibilità WCAG 2.0+2.1 AA
10. RTDTEAM Software per il supporto alla transizione digitale
10.0 Introduzione al Modulo n. 10
10.1 Funzionalità dell'applicativo
10.2 Mini-Quiz
Questionario Finale

 

Accedi